NORCIACLICK- LA FIACCOLA TORNA DA SAN BENEDETTO E NELL’ARIA SI SPANDE LA PRIMAVERA!

marzo 21, 2010 alle 10:01 am | Pubblicato su europa, eventi religiosi, italia, mondo, news, redazioneclick, Umbria, Valnerina | Lascia un commento
Tag: , , , , , , , , , , , , , ,
GIORNALINO PICCOLE UMBRIE
NORCIA
domenica 21 marzo 2010
FIACCOLA IN PIAZZA SAN BENEDETTO, TURISMO SOLIDALE E FOTO DI MARIOLINA SAVINO
fonte: MARIOLINA SAVINO & COMUNICATI STAMPA NORCIA

Diciottesimo anno di fiaccola per me che seguo con passione gli eventi umbri ed è sempre una grande emozione!

Ieri a Norcia l’arrivo dei tedofori dopo il viaggio di pace che ha abbracciato tanti paesi partendo da Norcia, passando per gi USA e diverse regioni italane, per poi accendere il tripode posto ai piedi di San Benedetto.

La nostra associazione ispirata alla grandezza del messaggio benedettino Ora et Labora, da sempre diffonde le meraviglie dell’Umbria e non solo, attraverso i nostri portali & edizioni cartacee, non a caso ad Atpai si aggiunge la dicitura: Cultura moderna, dagli amanuensi al web, ricordando l’attività dei monaci che a loro tempo, con amore e pazienza, raccontavano la storia, impreziosendola di meravigliose miniature.

L’evento straordinario di ieri è stato quello metereologico, credo che in tutti gli anni in cui ho vissuto in maniera diretta la Fiaccola Pro Europa Una, sia stata una delle rarissime volte, in cui la giornata è stata primaverile, senza neve, pioggia o tormenta, cosa gradita a tutti i presenti in piazza, che hanno assistito alle varie fasi delle celebrazioni del Santo, fino all’esplosione dei fuochi d’artificio che hanno incantato i bambini e che sembravano incendiare la splendida Castellina del Vignola.

Per voi amici lettori le foto che ho scattato durante l’evento, a testimonianza di una festa religiosa e civile, che raccoglie in sè, un grande significato di pace che, parte da Norcia verso il mondo, da quando Papa Paolo VI firmò la bolla papale, insignendo San Benedetto da Norcia, protettore d’Europa: quale portatore del messaggio di pace nel mondo, attraverso la fiaccola pro Eruropa Una.

Mariolina Savino

In onore di San Benedetto, per un turismo nel segno della sostenibilità, responsabilità, solidarietà e rispetto per la dignità umana

Una conferenza tenuta dall’arcivescovo Agostino Marchetto apre le Celebrazioni Benedettine

NORCIA – Per un turismo nel segno della solidarietà, della sostenibilità e del rispetto della dignità umana. Su questo tema è stata aperta la due giorni nursina dedicata alle solenni Celebrazioni Benedettine. L’occasione è stata offerta da una conferenza tenuta questo pomeriggio presso la sala del consiglio maggiore del palazzo comunale dall’arcivescovo Agostino Marchetto, segretario del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, accolto a Norcia dal sindaco Gian Paolo Stefanelli e dall’arcivescovo di Spoleto-Norcia, monsignor Renato Boccardo. E’ stato il richiamo all’Enciclica Caritas in Veritate di Benedetto XVI a guidare la riflessione dell’arcivescovo Marchetto sul turismo inteso come “un notevole fattore di sviluppo economico e di crescita culturale”. “Il turismo – ha evidenziato il presule – mette insieme le diversità e il rispetto del creato: un compito che San Benedetto e i suoi discepoli portarono avanti, essendo nelle radici dell’Europa, fattore di cultura, di educazione, di unità”. E prendendo in rassegna il fenomeno come strumento per combattere la povertà, mons. Marchetto ha ricordato che “è fondamentale applicare principi etici alle attività economiche e turistiche perché sono da considerarsi meccanismi al servizio della persona umana e non viceversa”. Principi etici che si sviluppano attraverso un turismo ecologico, sostenibile, sociale e solidale e che trovano una delle sue espressioni più alte negli stessi monasteri benedettini, attenti all’ambiente, all’accoglienza e all’ospitalità: valore della Chiesa visto e considerata “atto di misericordia e segno di carità fraterna”. “Il turismo contiene pertanto elementi positivi e valori – ha affermato l’arcivescovo – che ne fanno occasione di reciprocità, di socialità, di maturazione personale per la comprensione e il rispetto degli altri, per la carità e l’edificazione interiore nel cammino verso una più autentica umanizzazione”. Stesso pensiero quello del primo cittadino e quello dell’arcivescovo Boccardo che hanno preceduto il segretario del pontificio consiglio con i loro saluti. “La cultura dell’accoglienza e dell’ospitalità – ha sottolineato Stefanelli – è propria del carisma benedettino. Nel capitolo 53 della Regola di San Benedetto si legge che ‘gli ospiti devono essere accolti tutti come se fossero Cristo’ e che ‘ad essi deve essere reso debito onore’. Questo insegnamento – ha rimarcato – lo sentiamo nostro e lo mettiamo in pratica ogni giorno in questa comunità. Norcia è una città ospitale, aperta a tutti. La sua gente è accogliente e premurosa nei confronti dei suoi visitatori. E questo è uno dei fattori positivi che ha contribuito ad accrescere nel tempo la sua fama turistica”. “E’ importante – ha aggiunto l’arcivescovo Boccardo – che venga sempre difesa e preservata la dignità della persona umana, a prescindere dalla sua razza, dalla sua provenienza e dalla sua cultura. Il confronto e il dialogo sono sempre forme di arricchimento”. E infine l’appello di monsignor Marchetto di diffondere sempre più il Codice Mondiale di Etica del Turismo, “che invita i Governi nazionali e locali, le imprese e gli operatori del settore, così come le comunità di accoglienza, a considerare l’attività turistica come rilevante per l’economia, ma anche quale opportunità per lo sviluppo individuale e collettivo dell’intera umanità”. “Una cura particolare – esorta mons. Marchetto – va riservata ai minori, anche da parte dei responsabili dell’immigrazione, affinché ottengano sostegno morale, economico, psicologico, religioso e protezione giuridica per ritrovare dignità umana”. “Il grado di civiltà di una nazione – ha concluso l’arcivescovo – si misura anche dall’attenzione che riserva ai suoi figli più deboli”.


INSERZIONI UMBRIACLICK INFO

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.